HOME  |   HOTEL

Pavimenti per Hotel e strutture ricettive

hotel
Pavimento per la hall dell’hotel

La hall dell’hotel è un luogo molto trafficato e spesso rumoroso. Scegliere un pavimento resiliente, in pvc, linoleum o in gomma è sicuramente una scelta comune e vantaggiosa. I pavimenti resilienti sono leggeri, autoportanti, facilmente sagomabili ed impermeabile, oltreché essere fonoassorbenti. Avete presente il rumore fastidioso delle rotelle della valigia? Un buon pavimento in pvc lo limiterà fino quasi ad annullarlo.

Scegliere il pavimento per la camera d’hotel

Un mix perfetto di eleganza e comodità. Una camera d’hotel con un parquet in legno è sicuramente sinonimo di raffinatezza e calore. Inoltre, a differenza della moquette è facile da pulire e non crea problemi agli ospiti allergici agli acari o alla polvere che spesso si deposita su quest’ultima. Se è necessario contenere le spese, il pavimento laminato effetto legno è una soluzione alternativa e sicuramente più economica.

Pavimento per il centro benessere

Il gres porcellanato è tra i materiali più utilizzati nel mondo dell’hôtellerie per gli ambienti come il bagno e il centro benessere. Questa ceramica tecnica è un materiale molto resistente, facilmente igienizzabile e salubre. Per quanto riguarda nello specifico la zona delle saune invece, è quasi obbligatorio l'utilizzo di pannelli in legno in abete scandinavo o canadese, pioppo tremulo o cedro, o betulla. Queste essenze sono le migliori perchè possiedono poca resina e sono definite “a lenta crescita”, quindi garantiscono durezza e resistenza. Oltre che per una scelta tradizionale, il legno è perfetto perchè garantisce l'assorbimento del vapore acqueo, così da mantenere l'aria all'interno della sauna più asciutta. Inoltre, altro vantaggio non da poco, è che mantiene il calore senza surriscaldarsi. È molto importante che i pannelli non siano verniciati, perchè con le alte temperature della zona sauna potrebbero rilasciare sostanze chimiche dannose.

DOMANDE E RISPOSTE

La qualità del legno

La normativa europea EN 13226 stabilisce quali sono i parametri affinché un legno possa essere considerato di prima qualità. Per ogni essenza è data un’indicazione per individuare i pregi e i difetti del legno.

DOMANDE FREQUENTI